Powered by Blogger.

Pokevision chiude cosa usare ora per scovare i pokemon?

domenica 31 luglio 2016

Niantic distrugge il radar e cerca di chiudere i servizi 

Tutti sappiamo che il radar di Pokemon Go non ha mai funzionato a dovere, forse le orme hanno avuto qualche attinenza con la realtà nel primo giorno dopo il lancio giapponese dopo sono diventate un inutile orpello.
Oramai sono in questo stato da più di 15 giorni, doveva essere un bug prioritario e Niantic che fa? Al primo serio update fa fuori completamente la funzione.
Alla Nantic deve essere andato di volta il cervello, o non devono essere particolarmente capaci.
Avevano un radar inutilizzabile ed a posto di sistemarlo che fanno? Lo rimuovono...


Di fatto nelle zone rurali dove lo spawn è ridotto, un radar funzionante è l'unico modo per non girare a vuoto o collezionare vagonate di inutili Zubat...

Come a completare il disastro chiedono a Pokevision di chiudere, anche se già il servizio era in grave difficoltà, gli sviluppatori acconsentono ed il servizio cessa la sua attività.

Quindi in questo momento la situazione è questa Pokevision e vari servizi analoghi sono Ko.
Molti servizi cercano di propinarvi sondaggi ecc (quelli sono delle truffe, statene alla larga).

La funzione secondo Niantic peserebbe troppo sui server al momento, ma questo come possiamo imparare dal post su facebook di Oceanor, l'autore di Pokemon live map è falso.

Riporto:

Hanno aggiornato il gioco alla versione 0.31.0.
Non capisco perchè si stiano "suicidando" in questo modo.
Prima fanno uscire un gioco pieno zeppo di bug, primo tra i quali il bug delle 3 zampe, che rende il gioco praticamente ingiocabile, poi ancora peggio si schierano contro i "bot delle mappe", chiedendo la chiusura di pokèvision.
Adesso, colpo di grazia: RIMUOVONO DEL TUTTO la funzione delle zampe per indicare la prossimità dei pokèmon nelle vicinanze. Motivo? Alleggerire i server.
Una idiozia grande quanto una casa. Chi come me popola le mappe con le posizioni esatte sa che esse sono ricavate proprio dai server niantic, facendo dei normalissimi login ed intercettando i pacchetti in arrivo.
Il calcolo della distanza potrebbe essere completamente client-side, avendo a disposizione dal server le coordinate precise e sapendo già le proprie.
Quale sarà la verità? Possibile che non siano in grado di sistemare un bug del genere, nonostante un budget incredibile dato dalla popolarità del gioco? Non si rendono conto che così si stanno facendo solo del male?

Anche noi ci uniamo al coro di protesta dei giocatori e rilanciamo il post di Federico Fallico, che ricordiamo ancora è lo sviluppatore di pokemon live map il servizio radar ancora attivo e perfettamente funzionante (forse l'unico), trovate il nostro articolo in merito qui.

Come promesso ecco il nostro post sulle alternative per continuare a catturare Pokemon in libertà.

Se il trucco vi è piaciuto fatecelo sapere con un +1.



Per altri trucchi e notizie su Pokemon Go non perderti la nostra sezione, e seguici anche tramite facebooktwitter o i nostri feed.


 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti