Powered by Blogger.

Guida installazione file apk su android

mercoledì 23 luglio 2014

Una procedura semplicissima

Questa guida è indirizzata ai neofiti che spesso mi chiedono come si installa un file apk,  questo post è indirizzato a loro.

Come la maggior parte di voi saprà benissimo su android ci sono due grandi strade per installare applicazioni tramite il play store (ex android market) e tramite l’installazione diretta dell’eseguibile (alla windows per intenderci) chiamato tecnicamente sideloading.
Tecnicamente ci sarebbe anche una terza strada che utilizza adb ma questa è davvero poco utilizzata.
Concentrandoci sulla seconda strada che è quella al centro di questa guida per seguirla basta fare dei semplici passi, che si possono effettuare sia direttamente tramite il solo terminale android o in accoppiata con un pc.
Direttamente dal telefono, tablet, smartwatch (in futuro forse anche forno, e tostapane) android
- Procurarvi l’apk dell’app (che è l’eseguibile) o del market che volete installare (quelli dei market  li trovate tutti qui)
- Se il download non va a buon fine scaricate dal play store un browser alternativo come opera classic, o firefox che rispetto al browser stock di android risultano meno schizzinosi. con questo non dovreste più avere problemi a scaricare tutti gli apk che volete.
- Mentre va il download  o anche dopo che lo ha completato entrate in impostazioni  se avete android 2.x (enclair, froyo, gingerbread) andate in applicazioni, se avete android 4.x ( ics,jb,kk) in sicurezza e poi in entrambi i casi spuntate l’opzione origini sconosciute, comparirà un avviso cliccate su ok. Questo passaggio va eseguito solo la prima volta e vi permette di installare i file apk non firmati.
- Appena completato il download vi apparirà la notifica cliccateci e vi comparirà la schermata di installazione e quindi fate un tap su installa.
Se per caso fosse un file compresso prendete un file manager come Es gestore file e poi andate nella cartella download ( spessissimo si trova sulla sd). Li troverete il file appena scaricato e potrete aprirlo e poi installarlo tappandoci su.
- Finito potete scegliere se aprire l’applicazione o chiudere solo il processo di installazione completato.
Insomma niente di proibitivo.
Tramite pc
- Potete scaricare l’apk che vi serve anche tramite pc e poi passarlo tramite usb o wifi al vostro terminale (guida qui).
- Quindi prendete il file apk e caricatelo sulla sd del vostro android (magari in una nuova cartella facile da raggiungere e ricordare, come quella download).
- Mentre va il download  o anche dopo che lo ha completato entrate in impostazioni  se avete android 2.x (enclair, froyo, gingerbread) andate in applicazioni, se avete android 4.x ( ics,jb,kk) in sicurezza e poi in entrambi i casi spuntate l’opzione origini sconosciute, comparirà un avviso cliccate su ok.
- Poi staccate il cavetto collegatevi al play store e scaricate un file manager ( es gestore files)
- A questo punto aprite il file manager scelto e trovate dove avete messo l’apk e selezionatelo.
- Finito potete scegliere se aprire l’applicazione o chiudere solo il processo di installazione completato.
Insomma niente di proibitivo.
Attenzione a volte capitano degli errori durante l’installazione.
I più comuni sono due:
- Il gestore pacchetti di android vi dice semplicemente applicazione non installata, in questo caso il download dell’apk probabilmente non è stato eseguito correttamente.
- Il gestore pacchetti vi avvisa che non è stato possibile completare l’installazione perché è già presente un pacchetto con firma in contrasto, in questo caso dovete semplicemente disinstallare ogni altra versione della stessa applicazione dal vostro terminale e riprovare l'installazione.
Ancora attenzione  installando applicazioni al di fuori del play store ufficiale di google, uscite fuori dal cordone di sicurezza realizzato da google quindi dovete stare attenti alle stesse.
Vale sempre il suggerimento di non installare oscure app cinesi, o Russe.

Le app installate dal play store non possono in alcun modo essere aggiornate tramite il play store stesso.
In ogni caso però il vostro terminale resterà in garanzia.
Se il post è di vostro gradimento fatecelo sapere con un mi piace o un +1
Per essere sempre aggiornati su android non perdetevi le nostre notizie tramite facebooktwitter o i nostri feed .
 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti