Powered by Blogger.

Modi per trasferire i file sul vostro smartphone android

martedì 20 agosto 2013

Una semplice guida

Trasferire i file da pc ad un terminale android e viceversa è davvero semplice, fra i sistemi mobile il robottino verde si è infatti sempre distinto nella semplicità su questo fronte.
Per passare i files su un dispositivo android ci sono diverse interessanti strade.
Il modo più immediato consiste nell'utilizzo del cavo usb in dotazione.

Inserito nel pc il vostro android o si connetterà automaticamente (se utilizza il protocollo MTP, come i nexus) o vi chiederà se volete utilizzare la funzione mass storage (tappate su collega sul vostro dispositivo).
Nel primo caso il terminale verrà rilevato come un lettore mp3, nel secondo caso come una normale penna usb. In entrambi i casi potete copiare tutto quello che volete avrete solo qualche fastidioso avviso nel primo caso (basta fare ok).

Ovviamente per copiare i file basta a questo punto o trascinarli o utilizzare il copia e incolla.

Se l'mtp non funziona potete provare a disinstallare e reinstallare i driver (collegando il telefono solo dopo la re-installazione).

Se non avete il cavo, o avete problemi con la prima opzione potete utilizzarne diverse, alcune fra le più comode sono:

- Il wifi se siete connessi alla stessa rete
- Il bluetooth (che non è molto veloce)
- Il cloud se siete su reti wifi diverse (metodo creativo e non molto veloce)

Quindi se siete connessi con il pc e il vostro android alla stessa rete wifi potete utilizzare due applicazioni molto simili fra loro ed entrambe molto utili.
Si chiamano Airdroid e SnapPea entrambe le applicazioni vi permettono di gestire il vostro terminale android via wifi, accedendo alle foto, ai contatti, ai messaggi ecc. Airdroid addirittura aiuta a ritrovare il proprio smartphone in caso di smarrimento o furto.
Entrambe permetteno anche di passare velocemente e facilmente i files.
Il funzionamento è molto intuitivo ed analogo nei due casi si scarica l'applicazione gratuita dal play store, airdroid o snapPea. Poi si avvia l'applicazione scelta e si seguono le semplici istruzioni in italiano (nel caso di airdroid, in inglese ma semplici nel caso di snap).

Se non siete sulla stessa rete wifi potete utilizzare il cloud in modo creativo, personalmente a volte utilizzo google drive per lo scopo ma anche mega, skydrive, ecc sono ottime alternative.
In tutti i casi bisogna installare google drive sul vostro terminale, avrete 15 gb di spazio gratuito.
Quindi basterà loggare su drive via pc e caricare i vostri file (basta il trascinamento ) e poi li ritroverete nella vostra applicazione sul telefono. A questo punto basterà fare un tap sulla i a destra del file e poi su rendi disponibile offline (oppure opzioni salva una copia). Troverete quindi il file nella vostra cartella download (sulla vostra sd card, o sulla memoria interna) .

Il procedimento con mega e skydrive è completamente analogo.

Questi sono solo alcuni dei metodi per passare un file da pc su android, i modi possibili sono tantissimi visto che android permette l'accesso alla memoria interna come un normale sistema desktop.
Tutti questi metodi non richiedono il root, e quindi non intaccano la garanzia del vostro terminale.

Se la guida vi è piaciuta fatecelo sapere con un +1.



Seguite le nostre notizie tramite facebooktwitter o i nostri feed.
 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti