Powered by Blogger.

Aggiornamento per Snappzmarket 3 lo store delle apps craccate

lunedì 16 luglio 2012

Con i temi e l'aggiornamento delle apps


Di snappzmarket abbiamo già parlato qui e qui, per chi non lo conoscesse è un market alternativo molto ben realizzato e fornito (50.000 apps) su cui sono presenti apps gratuite e craccate.
Snappz aveva attraversato un periodo di instabilità, con momenti di inattività di recente il market è stato aggiornato (come vi avevamo preannunciato qui) alla nuova versione 3 che porta interessanti novità sul fronte della grafica dell'interfaccia, delle funzioni disponibili delle prestazioni che sono piuttosto notevoli adesso.
L'interfaccia (che potete ammirare negli screens) ora è abbastanza piacevole e molto facile da utilizzare e permette di aggiornare le apps un pò come blackmart (qui), e di controllare lo stato del server (si può fare anche da pc qui).


Con gli ultimi aggiornamenti sono migliorate le prestazioni generali, è stato sistemato l'aggiornamento delle apps (che è davvero comodo) e sono stati aggiunti i temi.
L'app non ha bisogno del root e una volta scaricata andando qui con il vostro terminale può essere installata come un comunissimo file apk (guida qui).
In caso di problemi con il download (si verificano con telefoni con rom stock) potete risolverli utilizzando opera mini o mobile.

Come al solito si consiglia di evitare le apps craccate per non uccidere con la pirateria android, non possiamo fare scappare i programmatori.
Ovviamente vi consiglio di stare sempre attenti alle apps che scaricate potrebbero contenere virus.
Per il resto parlando di market alternativi di apps curate vi consiglio di provare l'ottimo landiastore (marketlandia) qui, il reditivo applanet qui, ed il sempre valido blackmart (qui).
Quando tutti questi market non funzionano la soluzione è aptoide che con i suoi repository è eccezionale qui.

Attenzione Snappz market è stato chiuso maggiori dettagli qui.

Per essere sempre aggiornati su android non perdetevi le nostre notizie tramite facebooktwitter o i nostri feed .




 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti