Powered by Blogger.

Come diminuire i consumi su android e sopratutto sul liquid

sabato 17 dicembre 2011

I nostri smartphone avrebbero bisogno delle pile al plutonio

Quello della gestione energetica è una delle noti dolenti dell'odierna generazione di smartphone, che riescono a farti anche il caffè a patto che tu abbia una presa a cui collegarti per rifornirli.
La situazione è identica su tutti i sistemi mobile che valgano qualcosa, android è ovviamente incluso.
Chi ha uno smartphone android ha davvero molte cose da tenere d'occhio per tentare di arrivare a fine giornata con un uso moderato intenso (e grazie al signore può disattivare il 3g).
Andiamo quindi con ordine e prima sfatiamo alcuni miti:

- i task manager non fanno diminuire i consumi
- i programmi come doctor boost (testato per due settimane per essere sicuro) che promettono miracoli non funzionano!!



Ora veniamo alle cose da fare

- disabilitate sempre il live wallpaper (rallenta e mangia batteria)
- disabilitare sempre ciò che non è necessario, ad esempio il gps quando non si sta navigando.
- se utilizzate l'overclock controllate sempre che il minimo sia messo al valore più basso possibile e che il governator sia smartassX (o smartass) o on demand.
- se siete clienti 3 siete costretti a restare sotto rete 3g che è un tipo di comunicazione molto molto onerosa dal punto di vista energetico (molto di più del wifi per intenderci) usate un programma come timeout 3g (qui sul blog) ed impostate ogni quanto il vostro smartphone a schermo spento si connetterà per aggiornare i wiget.
- se non siete clienti 3 potete attivare il 2g quando non usate la connessione in modo da risparmiare moltissima batteria, o usare il metodo dei clienti 3.
- se niente pare funzionare e la vostra batteria sembra posseduta e nell'ultimo periodo avete flashato qualche rom potreste aver incasinato il file di configurazione quindi dategli una ricalibrata (qui la guida ) prima di buttare la batteria dalla finestra.

Per liquid E ed A1

- ho notato che il kernel undervolted non aiuta molto, purtroppo. Potete provare a giocare un pò con i valori con incredicontrol (qui). Ma su liquidnext (qui) il problema sembra sopratutto il consumo sotto rete 3g.

Ho finito i miei suggerimenti, se ne avete qualcuno voi i commenti servono a questo.

Se volete offrirci una pizza ed una birra vedete una parte dei video della colonna destra.
 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti