Powered by Blogger.

Guida alla compcache su android

giovedì 8 settembre 2011

Cos'è? come funziona? Come si abilita? 


Per il ciclo le guide di liquid liquid dopo lo script V6 (di cui ho parlato qui) è il momento della compcache.
La compcache è stata nominata più e più volte su questo blog senza mai spiegarne realmente il funzionamento.
I più informati di voi sapranno che la compcache permette un'aumento del quantitativo di memoria ram rilevata nel proprio dispositivo fino a circa il ventisei percento.
Siccome la ram non spunta come i funghi ci deve essere dietro un'interessante artificio, infatti una porzione di ram  viene sottratta all'utilizzo standard di android e trasformata in una partizione di swap compressa.
Tale partizione di swap compressa è molto più veloce di quella presente su sd, ma ha anche dei limiti importanti: è compressa quindi obbliga il processore a del lavoro extra ogni volta che dei dati devono essere recuperati dall'unità in questione e poi lo spazio a disposizione diretta del task killer di android diminuisce.

Quindi il compcache risulta inadatto proprio quando si penserebbe di usarlo, cioè su quei terminali con poca memoria, dove stornare altra ram dal memory management di android pare onestamente un suicidio.
Nel caso specifico del liquid con il compcache attivato non si sono mai notati vantaggi prestazionali quanto piuttosto un battery drain esagerato.
Se nonostante le controindicazioni si vuole attivare il compacache su liquid è semplice in quanto su liquid settings e liquid next parts è presente l'opzione per l'attivazione.
L'attivazione è facile pure sulle rom cyanogenmod 7 e porting in quanto l'opzione si trova nel menù cyano sotto la voce prestazioni.

Se volete dare un'occhiata ad altre guide per aumentare le prestazioni del vostro terminale guardate qui.
 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti