Powered by Blogger.

Gestire l'app2sd in modo semplice ed efficace

martedì 10 maggio 2011

Grazie a Elgubbo un'applicazione facile e fondamentale

Esistono come i più informati fra voi sano già due tipi di app2sd, quello integrato su android a partire dalla versione 2.2 (frojo) e quello precedente sviluppato dal team Darktremor  ed una partizione ext2 su sd permette di spostare ingenti quantità di dati su questa.
Le ingenti quantità di dati riguardano quei programmi non spostabili su sd con android, la dalvik cache(consigliato solo se si ha una sd veloce)  etc. .
Il programma app2sdgui permette se presenti i privilegi di root, se installato busybox da recovery (nel menù others qui), e se presenti gli scripts  di Darktremor in versione 2.7.5.2 o successiva  di gestire facilmente molti aspetti del vostro terminale:



  • Ovviamente la gestione dell'app2sd, con lo spostamento delle applicazioni dalla memoria interna a quella sd.
  • La completa gestione della swap, come swapper2 di cui ho parlato qui.
  • L'abilitazione o la disabilitazione del compilatore jit.
  • Il settaggio del livello critico di memoria Ram a cui il sistema uccide i processi per liberane di nuova.
  • La consultazione di tutte le informazioni più importanti riguardanti il device.
Sperando di non aver scordato niente ed associandomi ai ringraziamenti dell'autore a koudelka, thepasto, roggin, gnufabio mi congedo lasciandovi il link:


Se avete capito poco dell'articolo e volete approfondire consultate il glossario qui

Fonte qui.



Se questa guida ti è piaciuta non perderti le guide per rendere unico e velocissimo il tuo terminale:
quella alla malez recovery qui;
quella all'overclock su android qui;
quella al flashing delle rom cucinate qui;
 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti