Powered by Blogger.

Recensione rom android Gingerbread V1.2.18 cm7 rc1

venerdì 25 febbraio 2011


Aggiornato provata per voi la coocked rom Kang Gingerbread V1.2.18 per liquid 



Questa rom é un porting della rc della famosissima CyanogenMod 7 per nexus one. Essendo ancora in pesante sviluppo la rom presenta dei limiti inseriti sinteticamente qui sotto:






Cosa funziona

  • gps-agps 
  • fotocamera
  • wifi
  • connettività 3g-2g
  • sensore di luminosità e prossimità
  • overclock(fino a 998 mhz con setcpu)
  • app2sd
  • compcache
Cosa non funziona 
  • videocamera
  • bluetooth(funziona solo l'audio negli auricolari bluetooth) Fix bluetooth in fondo alla pagina


Recensione

Flashata la zip della rom via recovery dopo un wipe completo(necessario se no il boot va in loop) sull'ultima bin ufficiale (va bene qualsiasi bin froyo), ho riavviato il terminale e dopo quasi 3 minuti di boot il terminale si è finalmente avviato permettendomi di provare la nuova versione di android in tutto il suo splendore. Prima cosa che ho notato è che la rom anche senza overclock si presenta subito come molto molto veloce i menù sono fluidissimi e non presentando microscatti, anche il broswer con flash risulta veloce (piccola nota sempre gradita è la possibilità di cambiare l'user agent) e decisamente più gestibile quando si carica siti pesanti con flash. 
Il launcher è per la cronaca è quello originale di ginger ed è molto veloce e reattivo malgrado a differenza di altri (launcer pro, adw launcer ex , e go launcer ex) sia meno personalizzabile, anche la tastiera è ovviamente quella originale della nuova versione di android migliorata grazie all'aumentata sensibilità dello schermo ed al fix del multitouch (problema dell'inversione degli assi).
Alcuni appunti finali sono da fare riguardo alcuni bug emersi nell'uso quotidiano molte applicazioni non funzionano dopo essere state spostate su sd (quindi questa non è una rom per coloro che adorano tenere installate centinaia di applicazioni), ed il volume dell'altoparlante posteriore risulta leggeremente diminuito rispetto alla lcr-f 2.0.
Per aggiornamenti e fix stay tuned.


Conclusioni  

Se volete provare una rom spettacolare e vedere quanto può essere scattante il vostro liquid sopportando qualche compromesso questa è la rom per voi. Se siete fan della stabilità ad ogni    
costo la lcr-f 2.0 che recensirò al più presto è la vostra casa naturale.

Fonte MoDaco.com


 

Cerca nel blog

Facebook Like

I più letti